3/26/2020

Supporto agli operatori in Cina

Gli operatori sanitari in Cina sono stati in prima linea nella lotta contro il COVID-19, indicando la strada per chiunque altro nel mondo. Grazie ad alcuni dei nostri partner di lunga data, il nostro team P&G Cina ha donato – tra prodotti e aiuti finanziari - oltre 19,47 milioni di RMB (2,7 milioni di dollari) per aiutare Wuhan nella lotta contro la polmonite provocata dal nuovo Coronavirus e la diffusione del COVID-19.

“Non stiamo semplicemente donando prodotti,” afferma Matthew Price, Presidente di P&G China. “Stiamo aiutando gli operatori sanitari affinché possano lavorare. Stiamo cercando di aiutare gli abitanti di Wuhan in questi tempi così difficili.”

Il team Cina ha contribuito a sostenere due organizzazioni in particolare: 1 milione di RMB è andato alla Wuhan Municipal Charity Foundation per le forniture mediche; e 1 milione di RMB di prodotti Safeguard e Ariel alla China Youth Development Foundation.

Safeguard e Ariel hanno donato inoltre 30000 confezioni di sapone liquido, sapone mani schiumogeno e disinfettante per ospedali, caserme di vigili del fuoco e comunità nelle aree interessate.

A sostegno dei malati COVID-19, SK-II ha fornito dei ventilatori. Whisper e ha donato pannoloni per adulti e assorbenti per le dottoresse e le infermiere (il 90% delle infermiere e il 50% dei medici sono donne).

Altri team di brand di P&G Cina come Olay, Crest, Oral-B, Gillette e Braun, Head & Shoulders sostengono attivamente le operazioni di soccorso garantendo un accesso continuo ai prodotti e alle forniture di prima necessità a coloro che ne hanno bisogno.

La nostra forza lavoro ha sostenuto queste attività di soccorso applicando procedure di sicurezza personali e negli impianti. Da gennaio, P&G Cina ha chiuso o significativamente ridotto la produzione in tutto il paese. Nelle ultime settimane, abbiamo garantito che siano applicati adeguati protocolli di sicurezza negli uffici e negli impianti, consentendo a più dipendenti di ritornare a lavoro progressivamente e in sicurezza.

Chinese worker