Parità di genere

Woman soccer player
Gender equality Icon

Riconosciamo l'uguaglianza

Conosciamo bene le vite dei consumatori che usano i nostri prodotti, le loro sfide e le loro aspirazioni. Per questo, quando si tratta dei pregiudizi di genere che devono affrontare, tocca a noi contribuire a cambiare la narrazione.

Nel 2017 abbiamo lanciato questa campagna sulla parità di genere per mostrare al mondo qual è il nostro punto di vista. È stata vista milioni di volte in oltre 180 Paesi ed è stata nominata una delle campagne pubblicitarie più inclusive del 2017 dall’Association of National Advertisers (ANA).

Aspiriamo a costruire un mondo migliore per tutti, dentro e fuori P&G. Un mondo costruitò sulla parità di genere, in cui tutti gli individui abbiano pari voce e rappresentanza. In P&G ci concentriamo su tre aree in cui possiamo produrre il massimo impatto. In primo luogo, stiamo utilizzando la nostra voce nelle pubblicità e sui media per parlare di uguaglianza di genere. Stiamo inoltre eliminando sia le barriere all’istruzione per le ragazze che quelle alle opportunità economiche per le donne attraverso specifici programmi portati avanti sia dall’azienda che dai suoi marchi. Infine stiamo creando un ambiente inclusivo volto alla parità di genere all’interno di P&G, sostenendo al contempo la parità di genere e l’uguaglianza nei luoghi di lavoro di tutto il mondo, in modo che tutti possano contribuire al massimo delle proprie potenzialità. In ognuna di queste aree, collaboriamo con organizzazioni che condividono il nostro impegno e con cui uniamo risorse, talenti e competenze al fine di produrre un impatto maggiore.

Pubblicità e media

L’ANA ha riscontrato che il 28% dei messaggi pubblicitari ritrae le donne in modo negativo. Dato che siamo uno dei maggiori inserzionisti al mondo, sfruttiamo la nostra voce potente per contribuire a rompere gli stereotipi e a favorire il cambiamento.

Istruzione e opportunità

Ogni ragazza merita di accedere all’istruzione. E, in quanto donna, merita di vivere realizzando il proprio pieno potenziale. L’uguaglianza economica può solo rendere il nostro mondo più forte. Attraverso la nostra azienda e le nostre marche, stiamo contribuendo a rendere possibile la parità di genere.

Always consente alle ragazze di proseguire gli studi

female child in classroom

Nel 2006, Always ha iniziato a fornire alle ragazze africane un’educazione relativa alla pubertà e all'uso degli assorbenti. Da allora, il 78% delle scuole ha registrato un aumento della frequenza.

Ambiente inclusivo all’interno di P&G

Ci impegniamo a creare una cultura nella quale ciascuno venga trattato equamente, così che questa possa contribuire allo sviluppo del loro pieno potenziale.Ecco perché arrivare a una rappresentanza del 50/50 in tutte le aree della nostra azienda è una priorità assoluta.

Donne che sostengono le donne

Women working in office

In quanto partner fondatori di LeanIn.org, organizziamo “Lean In Circles” in tutto il mondo. Finora, più di 4.000 donne hanno partecipato al supporto in modalità peer-to-peer per affrontare le sfide aziendali e di carriera.

I nostri partner

Ogni giorno lavoriamo per costruire un mondo all’insegna dell’uguaglianza, ma non possiamo farcela da soli. Per rafforzare e aumentare il nostro impatto, collaboriamo con organizzazioni che condividono il nostro impegno per l’uguaglianza di genere.

  • Association of National Advertisers
  • Lean In
  • Catalyst CEO Champions For Change
  • UN Women
  • Women in the World
  • WASH United
  • Save the Children
  • #SeeHer
  • Global Citizen
  • Seneca Women
  • CARE
  • Sesame Workshop
  • World Vision
  • Network of Executive Women
  • Women’s Business Enterprise National Council
  • WEConnect International
  • LEAD Network
  • Geena Davis Institute on Gender in Media

Ma aspetta, c’è dell’altro

Lavoriamo sempre a qualcos’altro. Per informazioni sulle nostre iniziative a favore dell’uguaglianza di genere, come l’incoraggiamento a studentesse di tutto il mondo a scegliere percorsi STEM, o per vedere l’elenco completo dei nostri partner, scarica il nostro Rapporto sulla cittadinanza 2020.