A fianco della comunità LGBT+

Gattatico D&I
Diversity & inclusion Icon

Le etichette sono per i prodotti, non per le persone

In Procter & Gamble vogliamo che chiunque esprima nel lavoro se stesso al 100%, sia dal punto di vista professionale che personale. Sappiamo che quando i nostri colleghi si sentono a proprio agio, le loro idee possono avere un vero impatto e cambiare il modo in cui lavoriamo. Il nostro impegno verso i nostri colleghi membri della comunità LGBT+ è sentito ed è supportato internamente ed esternamente. Quando ci sarà da sostenere l’uguaglianza e marciare per i diritti della comunità LGBT+, noi saremo li. Siamo orgogliosi di batterci, insieme, per quello che crediamo giusto.

Out of Shadows - The words matter

Un documentario sull’evoluzione di P&G nell’inclusione dei membri della comunità LGBT+.
Il documentario racconta la storia di alcune lavoratrici e alcuni lavoratori di P&G che hanno dato impulso insieme all’azienda ad un processo veramente inclusivo, e che hanno superato non poche difficoltà durante gli anni 90 e i primi anni 2000. Nel 1992, P&G è diventata una delle prime aziende della lista Fortune 500 ad aggiungere l’orientamento sessuale nei suoi statement sulla diversità e l’inclusione. Un passo importante certo, ma soltanto l’inizio di un percorso che è poi proseguito sempre più deciso nei decenni a venire.

great films

Pantene #Hairhasnogender

In occasione del TDoR 2019 (Transgender Day of Remembrance), P&G e Pantene hanno presentato l’iniziativa #HairHasNoGender, annunciando il sostegno all’Associazione Libellula, impegnata da oltre vent’anni nella difesa dei diritti delle persone transessuali e transgender. Un supporto concreto, finalizzato alla apertura di una nuova sede e sportello di ascolto dell’associazione e all’inserimento nel mondo del lavoro di persone della comunità trasngender, tramite contributi per la formazione professionale. Portavoce in Italia della campagna #HairHasNoGender, la famosa modella transgender Lea T.

hair has no gender

Procter & Gamble a fianco del Roma Pride

“We see equal”. Questo il tema scelto da Procter & Gamble per annunciare la propria partecipazione al Roma Pride 2019. Un messaggio di inclusione verso la comunità LGBT+ che l’azienda ha portato alla parata dell’8 giugno 2019 a Roma. Dopo l’entusiasmante esperienza del 2018, accolta con grande partecipazione da un nutrito gruppo di dipendenti degli uffici di Roma, nel 2019 P&G Italia ha raddoppiato gli sforzi, sfilando a bordo di un carro che si è unito alla parata per le strade di Roma, e vedendo la partecipazione di operaie e di operai degli stabilimenti, oltre che della rete di vendita.

pride
LGBT Parks

Parks Liberi e Uguali

Dal 2017 Procter & Gamble aderisce a Parks – Liberi e Uguali, associazione senza fini di lucro che aiuta le aziende a sviluppare al proprio interno una cultura di inclusione con un focus sull’orientamento sessuale e l’identità di genere. Procter & Gamble condivide con altri soci di Parks l’ambizione di creare ambienti di lavoro inclusivi per tutte le lavoratrici e i lavoratori, indipendentemente dal rispettivo orientamento sessuale o identità di genere.

Diversità e Inclusione in P&G. Scopri di più
GABLE pride

GABLE

Procter & Gamble supporta il gruppo GABLE (Gay, Ally, Bisexual, Lesbian, Transgender), attivo a livello mondiale del 1993 per favorire connessioni tra i dipendenti e scambio di esperienze, nonché la rete degli “Allies” (alleati), rete di dipendenti in prima linea sui temi della diversità e dell’inclusione, che quest’anno in Italia ha quasi raddoppiato i suoi aderenti.

Diversità e Inclusione in P&G. Scopri di più

P&G per la diversità e l'inclusione

Stiamo guidando iniziative in vari ambiti a livello mondiale per valorizzare appieno la Diversità e l’Inclusione, cercando di rendere il mondo un luogo migliore.

Procter & Gamble al Roma pride