16/7/2020

Emissioni Co2: P&G sarà carbon neutral per il decennio 2020-2030

Emissioni Co2: Procter & Gamble sarà "carbon neutral" per il decennio 2020-2030

Emissioni Co2 sostenibilità P&G

La natura è il miglior alleato per salvare il pianeta dalla catastrofe climatica. Per questo, Procter & Gamble adotta le “Natural Climate Solutions”, le “Soluzioni naturali per il clima” per realizzare i suoi obiettivi di sostenibilità. Consapevole di quanto sia urgente agire a livello mondiale per contrastare il cambiamento climatico, P&G ha infatti deciso di rafforzare il proprio impegno ponendosi un obiettivo ancora più ambizioso: oltre a ridurre del 50% le sue emissioni di gas serra e ad acquistare il 100% di energia elettrica rinnovabile entro il 2030, si impegnerà per rendere le sue attività a zero emissioni nel prossimo decennio. Ciò vuol dire, secondo le stime attuali, bilanciare circa 30 milioni di tonnellate di carbonio.

Numerosi studi hanno evidenziato come il tempo a disposizione per evitare che il pianeta raggiunga un punto di non ritorno, si stia esaurendo: i prossimi 10 anni sono la finestra critica entro la quale agire per limitare l’aumento della temperatura di 1,5°C e per far sì che le emissioni di CO2 diminuiscano drasticamente, arrivando ad azzerarsi entro il 2050. Se non si interverrà in maniera tempestiva, raggiungere gli obiettivi globali dell'accordo di Parigi sarà pressoché impossibile e le generazioni future saranno esposte a seri rischi. Per questo, P&G ha scelto di dare un’ulteriore accelerazione al proprio impegno per il clima. La sua priorità è ridurre le emissioni e utilizzare, sempre di più, le energie rinnovabili, attivando nuovi impianti eolici, solari e geotermici. Una missione che la vedrà in prima linea nei prossimi dieci anni e anche oltre. Sulla base delle tecnologie odierne, infatti, ci sono delle emissioni che, pur volendo, entro il 2030 non potranno essere eliminate del tutto. Ed è qui che entrano in gioco le Natural Climate Solutions.

«Il cambiamento climatico è in corso ed è necessario agire in modo tempestivo. Riducendo le nostre emissioni di anidride carbonica e investendo in soluzioni naturali per il clima, le nostre attività saranno a zero emissioni per il prossimo decennio e contribuiremo a proteggere gli ecosistemi vulnerabili e le comunità in tutto il mondo» ha dichiarato David Taylor, Presidente e Amministratore Delegato di P&G nel corso dell’evento mondiale “It’s our home 2020” organizzato in collaborazione con National Geographic in cui esperti e attivisti ambientali hanno discusso del potere della natura come soluzione ai cambiamenti climatici e che ha visto anche gli interventi di Virginie Helias, Chief Sustainability Officer di P&G, del Dr. M. Sanjayan CEO di Conservation International, di Carter Roberts, CEO di Word Wildlife Fund (WWF) e degli attivisti Kehkashan Basu, Jiaxuan Zhang, Vanessa Nakate e Clover Hogan.